Dal carcere “voglio un lavoro”: concesso a Rosa Bazzi, in questa Italia di disoccupazione.

Molto brevemente…
non ritengo giusto accontentare le richieste dei carcerati quando quella degli uomini liberi rimangono inascoltate.

Poi se sono prevenuto, ditemelo voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *