Steve Jobs, Flash e HTML5

Un pò com per “il buono, il brutto e il cattivo”, assistiamo alla storia di “Steve Jobs, Flash e HTML5” che nasce dalla controversa storia del supporto di HTML5 piuttosto che di Flash per i dispositivi di casa Apple.
Ne fa una questione etica e pragmatica Jobs, citando nel suo articolo una serie di punti sul perchè la casa produttrice si è orientata verso standard aperti, diffusi e leggeri ).


Fatto sta che gli interessi econimici sono importanti, perchè da un lato c’è una aprtnership consolidata che va ormai avanti da anni e che rilasciato nel tempo software e dispositivi insostituibili, dalla chiara e indiscussa fama, ma dall’altro c’è il futuro (il mondo cambia attorno a noi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *