Scossa nel pacifico, allarme tsunami rientrato

Una scossa di terremoto a largo dell’Oceano Pacifico ha causato uno tsunami del quale si è dapprima diffuso un allarme, ora rientrato, per le coste della Nuova Caledonia e le Isole Fiji.
L’entità del fulmine tellurico è stato di 7,6 e si è localizzato nell’arcipelago di Vanuatu, nel Pacifico sud occidentale. In effetti il terremoto ha provocato un’onda che si è infranta sulle coste degli arcipelaghi limitrofi, senza però arrecare danno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *