COBAIN è il nuovo singolo di SPERA dal 12 febbraio

Fuori da oggi, venerdì 12 febbraio, il nuovo singolo di Spera dal titolo Cobain.
Il pezzo, denso di richiami rap e pop, è stato pubblicato per Giungla Dischi e distribuito da Artist First. Con la produzione di Luciano Lamanna e Samura, questo brano rappresenta il primo capitolo di un progetto musicale che si propone di creare un’immagine del tutto nuova per l’artista.
 

Cobain è stata scritta in un momento di transizione musicale per me avvenuto dopo un anno in cui non scrivevo più e ho cercato di fare un passo indietro.
Ho fatto dischi rap e anche trap, ma vengo dall’ascolto di gruppi rock anni ’90 come i Nirvana e tutto il filone classic rock, quindi ho ricominciato a dedicarmi a questi gruppi e da qui è nata Cobain. È stata scritta di getto, non ragiono mai troppo sulle canzoni, sono del parere che la giusta canzone debba essere scritta in un paio d’ore al massimo e così è stato. Questa traccia, effettivamente, parla proprio del mio passo indietro a livello musicale, ma guardandomi indietro mi è venuto spontaneo anche riportare dei ricordi e delle citazioni di quegli anni, prendendo quindi anche l’aspetto di una biografia. La produzione è grunge curata da Luciano Lamanna e Samura, con l’aggiunta di tutto quello che ho fatto fino ad ora a livello artistico e di conseguenza c’è richiamo al rap e al pop.
 (Spera)
 

SCOPRI IL BRANO SU SPOTIFY

BIO:

Spera è un cantante abruzzese hip hop/rap che inizia la sua avventura nel gruppo rap Alte Frequenze composto da Antonio Spera (in arte Ghost), Silvio Martorelli (in arte Stanny) e Andrea Paoluzi (in arte Jolly Joker). Negli anni pubblicano due mixtape, singoli, collaborazioni, album solisti, e organizzano una serie di contest, battle freesyle e live nella Marsica, riscuotendo un buon successo.
Con il tempo la cerchia di conoscenze del gruppo cresce e da qui, collaborando con Jamrock Records (etichetta indipendente aquilana), aprono live come Welcome To The Jungle a L’Aquila con Danno dei Colli Der Fomento e suonano come artisti di spicco nella zona al concerto di Gué Pequeno tenutosi ad Avezzano.
Nel 2020 il gruppo Alte Frequenze si scioglie ed ora Spera, a lavoro con i produttori Luciano Lamanna e Samuele Ravenna, punta ad un nuovo progetto creando un’immagine del tutto nuova. Il nuovo disco ha delle sonorità diverse, che si discostano dal rap classico anni ’90, ma è ispirato alla musica elettronica come la trap, mischiata alle sonorità grunge e alternative rock di gruppi come i Nirvana e Oliver Tree, e anche artisti pop italiani e indie.

https://www.facebook.com/sperapunkface
https://www.instagram.com/spera_punkface/
https://spera.lnk.to/COBAIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *