Sicilia in fiamme: evacuati i turisti

Nell’estate 2017 gli incendi stanno ormai dilagando più che negli anni trascorsi: già il Vesuvio è in fiamme duramente colpito in questi giorni, nonchè numerose altre località fra Campania e Calabria.
Ad alimentare le preoccupazioni e la situazione di allerta incendi ora tocca alla Sicilia, dove in numerose località vengono colpiti anche i turisti che nei mesi estivi rappresentano l’unico indotto lavorativo per le zone costiere e le mete culturali del meridione.
A San Vito Lo Capo è stata infatti disposta l’evcuazione di un villaggio a causa di un incendio, ed è il mare la via di fuga individuata e possibile. Un po’ come accade ai poveri migranti, ora i turisti sono chiamati ad affidarsi al mare per fuggire dalle fiamme dell’incendio in quell’area.
Ben oltre 100 focolai stanno in queste ore ardendo in tutta la Sicilia e la situazione appare molto preoccupante, sebbene al momento non si registrano danni alle persone. Le procure di Palermo ed Enna, intanto, aprono un’inchiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *