Antonio Lusi

Antonio Lusi

Lusi nasce ad Avezzano (AQ) il 30 dicembre 1986.

Il suo percorso di formazione si svolge prevalentemente presso la Musica Accademy Europe di Bologna seguendo prima il corso triennale di diploma accademico e successivamente il corso triennale di Laurea e presso la Rock School di Londra diplomandosi con con il massimo dei voti. La sua strada professionale intreccia insegnamento numerosi eventi musicali e sessioni in studio, effettuati con più situazioni e band. E’ uscito da poco il singolo Once Upon A Time che vede partecipare come musicista e co-produttore del singolo Dave Weckl. Il suo secondo Ep intitolato Luna Ci Vediamo Domani il 7 aprile 2020 che contiene all’interno grandi collaborazioni con nomi del calibro di Jamese Senese, Fabrizio Bosso, Gatto Panceri, Lele Melotti, Massimo Manzi. Il suo primo Album da solista invece è Seven, albumche si può trovare in tutti i digital Store e il media del Singolo Seven che su you tube ha raccolto più di 60.000 visualizzazioni. Ha registrato il suo basso sul albumThe Rockers del performer Alborosie la song A Piedi Scalzi con il featuring di Giuliano Sangiorgi , Fire In The Dark con la voce di Elisa e altre canzoni con artisti italiani e non all’interno della compilation. Sono da poco usciti i nuovi singoli di Tonino Carotone – L’amore Non Paga e Vita Clandestina, dove ha avuto il piacere di incidere Contrabbasso e Basso Elettrico. Esce a maggio del 2020 il singolo di Lusi il Lupo – If You Want che vede la collaborazione alla batterie di Poogie Bell storico batterista di M.M. Registra il primo albumdi Giuseppe AnastasiCanzoni Ravvicinate Del Vecchio Tipo” vincitore del Premio Tenco 2018 come Migliore Opera Prima e nel suo secondo album appena uscito Schopenhauer E Altre Storie. Fa parte dell’etichetta One More Dub dove collabora a tutto tondo con il chitarrista e direttore artistico Valter Vincenti. Collabora con i marchi Proamp per quanto riguarda l’amplificazione e la Liuteria Cesarini per i Bassi e di recente è entrato a far parte della famiglia Magrabò per le sue tracolle. Ha inciso Journey e Core, dischi di Marcello Balena, nel quale sono presenti grandi musicisti del panorama italiano. Antonio ha avuto il piacere di suonare live come ospiti Paolo Vallesi, Federico Stragà e Vinson Johnson. Altre sue opere musicali, eseguite prevalentemente collaborando con band sono ‘Difendimi da me’ e ‘Sorridere all’inferno’ con il gruppo Assenza e ‘Four freedom’ con la formazione Vinson Johnson quartet. Nel 2021 nasce la collaborazione con Maninalto! con cui pubblica subito il singolo “Guest in Peace” che vede la partecipazione anche nel filmato di Dave Weckl, Fabrizio Bosso e Valter Vincenti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *