Mad World, il capolavoro dei Tears for Fears rivisitato da Millie Myne

Mad World, il capolavoro dei Tears for Fears rivisitato da Millie Myne

A pochi mesi dall’ultimo singolo TU NON CI SEI, torna Millie Myne con l’uscita di un nuovo singolo su tutti i digital store dal 28 Maggio.

Lasciamo la ballad lo-fi pop di TU NON CI SEI, ascoltando una nuova Millie Myne in un sound elettronico e di tendenza.

Un netto cambio di genere per la rivisitazione del capolavoro dei Tears for Fears, nella visione new wave elettronica di Millie Myne.

La stessa Millie ci aveva preannunciato che è alla costante ricerca e sperimentazione di generi diversi e anche stavolta la collaborazione con il produttore Giacomo Bondi lascia il segno.

MAD WORLD non ha bisogno di molte presentazioni già di suo, ha segnato la storia della musica ed è stata scelta da Millie Myne come sua prima cover in assoluto.

Nonostante che il singolo MAD WORLD sia del 1982, Millie lo trova sempre attuale e ci racconta a riguardo: -“Mad World è una rappresentazione del disagio psicologico dell’essere umano. Sono molto sensibile ai temi come la violenza in casa, la discriminazione in generale, il bullismo, ma anche il razzismo in America, le violazioninei confronti dei bambini in Siria. Andrei avanti per ore… ecco, la mia versione di Mad World significa per me tutto questo. Un mondo folle che commette errori molto grandi dettati da egoismo e rabbia dovuti proprio dai disagi psicologici. Credo che finchè non ci capita di essere delle vittime in prima persona non ci soffermiamo a lungo su questi temi. Ma esistono, vanno riconosciuti e combattuti per cercare di vivere serenamente tutti quanti insieme.

Questa rivisitazione di Millie Myne ha un sound stratificato e caldo che ci ricorda le melodie dei Depeche Mode e Massive Attack.

Oltre all’originale arrangiamento il suo canto triste ed introspettivo, rendono questa versione unica e assolutamente da ascoltare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *