Ancora bullismo: caso Genova

E’ il caso di Genova stavolta a sollevare nuovamente il problema bullismo: tre ragazzini malmenavano e costringevano un coetaneo a rubare videogiochi in un negozio. La denuncia, però, è partita dal proprietario del negozio accortosi del furto, che ha chiamato la polizia per denunciare il reato. Solo a queto punto la confessione del piccolo ladro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *