LIGHTS CAMERA REVOLUTION la nuova serie di interviste di MICHELE DALAI

LIGHTS CAMERA REVOLUTION la nuova serie di interviste di MICHELE DALAI

Blackcandy Produzioni in collaborazione con Estra presentano
LIGHTS CAMERA REVOLUTION
MICHELE DALAI INTERVISTA:
 
Paolo Benvegnù, Stefano Boeri, Boosta,
Mia Canestrini, Alessandro Cattelan, Frankie Hi-NRG,
Riccardo Pozzoli, DJ Ralf, Saturnino, e Chiara Valerio

DAL 6 MARZO
IN ESCLUSIVA SOLO SU 
DISCOVERY+

Arriva dal 6 marzo in esclusiva solo su Discovery+, il nuovo servizio ascolto digitale del gruppo Discovery, “LIGHTS CAMERA REVOLUTION”, la serie di interviste di MICHELE DALAI a dieci personaggi italiani: in uno studio di registrazione, seduti a un tavolo di lavoro, l’intervistatore e il suo ospite si confronteranno su passato, presente e futuro, sui propri progetti, sull’attesa e sui sogni di artisti e creativi.
 
«Ho sempre immaginato come sarebbe stato intervistare qualcuno senza vincoli di tempo, senza i paletti rigidi del palinsesto. Interviste lunghe, libere, in cui l’unico cosa concordata è l’ascolto. Larry King diceva che senza ascoltare non si impara, ecco credo sia una grandissima verità. Il mio desiderio è che gli artisti si raccontino in una zona franca – racconta Michele Dalai – liberi di muoversi in uno studio di registrazione, di non ingabbiare le loro energie creative, di disegnare il futuro insieme a noi. Vogliamo ascoltarli e immaginare insieme cosa saremo domani, quali note accenderanno, come cambierà il loro mondo e quindi il nostro. Interviste lunghe, che a volte superano l’ora e in cui non ci sono giochi, prodotti da promuovere, rituali complessi. In questo sta la rivoluzione del titolo: sono solo interviste, non lo fa più nessuno».
 
Si parte con l’intervista all’architetto, urbanista e teorico dell’architettura STEFANO BOERI. Tra i vari temi affrontati: gli effetti della pandemia sulla vita delle città; l’auspicata reciprocità tra borghi e città metropolitane; la sua opera architettonica più conosciuta al mondo, il Bosco Verticale; i suoi progetti urbanistici e la figura dell’ “architetto” oggi.
 
Tra gli altri protagonisti che incontreranno Michele Dalai nelle successive puntate: il musicista e compositore BOOSTA, il rapper e produttore discografico FRANKIE HI-NRG, il popolare DJ RALF (Antonio Ferrari), il polistrumentista SATURNINO, il chitarrista e cantautore PAOLO BENVEGNÙ, la scrittrice CHIARA VALERIO, lo startupper e businessman RICCARDO POZZOLI, la zoologa e scrittrice MIA CANESTRINI e il conduttore ALESSANDRO CATTELAN.
 
“LIGHTS CAMERA REVOLUTION” (10 episodi da 70’) è prodotto da Blackcandy Produzioni per Discovery Italia, con il contributo di ESTRA.
 
Biografia
Scrittore esperto di sport e comunicazione sportiva, Michele Dalai ha pubblicato quattro romanzi, scritto per le principali testate nazionali e condotto documentari su DMAX, Fox Sports e Rai, per poi portare il racconto sportivo anche in radio. Ha portato i suoi numerosi podcast ad una prodigiosa forma d’arte. Michele Dalai è uno scrittore, autore televisivo conduttore radiofonico e televisivo. Ha pubblicato i romanzi “Le più strepitose cadute della mia vita” (2011), “La lentezza della luce” (2017), il pamphlet “Contro il Tiqui Taca” (2013) per Mondadori e il romanzo “Onora il babbuino” (2015) per Feltrinelli. Ha curato rubriche fisse su la Repubblica e SportWeek, e scritto per La Stampa, l’Unità, l’edizione italiana di GQ, Undici e Buckets. È stato autore di programmi come Il grande cocomero su Rai 2, opinionista nei talk sportivi Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco su Italia 1e Il processo del lunedì su Rai 3, e conduttore di documentari sportivi come Football Hooligans su DMAX, Due di Uno su Fox Sports e Il vecchio e il Tour su Rai 2 (diventato spettacolo teatrale). È inoltre conduttore radiofonico: in particolare, dal 2015 al 2018 ha condotto il programma Ettore di Rai Radio 2 e creato e narrato per Audible il podcast FRED. Nel 2018 ha fondato con Roberto Burioni il blog di informazione medico-scientifica Medical Facts.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *