Gimbo

Gimbo

Gimbo è il nome che Giampietro Pica si è dato per il suo prodotto solista, con il quale propone musica originale legata alla sua esperienza personale di ricerca di sonorità del Mondo.
Giampietro, già conosciuto come Jump nell’ambito della scena musicale, è chitarrista, autore e compositore e vanta numerose collaborazioni, maturate dal 1997 ad oggi, sia come strumentista che come performer.
Fondatore di diversi progetti tra cui: Terradunione con cui ha prodotto il CDT.U. (Warner Music Italy) ed il singolo “Scorre il tempo” compreso in “SONICA the best of” (Universal); Acoustic Impact con cui ha prodotto il singolo “No Nuke Riddim” (Bizzarri Records) ed in collaborazione con Ginko e Raphael, rispettivamente, i singoli “Non mi fido” e “Golden Bars” (entrambi BIZZARRI RECORDS); Seal’d in Vain con cui ha prodotto il CD“Seal’d in Vain” (Redgoldgreen Label) i cui singoli “Too many rivers” e “Passo al Passo” sono ricompresi nelle compilation Urbanology e Hitmania di Grande Onda.
Ha collaborato con le Radici nel Cemento all’ultimo album “Fuego y corazon”, cantando nei brani “Turbolenze” e “Rootsman”.
Dal vivo si è esibito in alcuni tra i più importanti festival italiani ed internazionali (tra cui il Rototom Sunsplash e lo Sziget Festival) dividendo il palco con diversi artisti, tra cui Tricky, Lee Scratch Perry, Max Romeo, Freddie McGregor, Alborosie, Sizzla, Ward 21, Dub Inc, Raiz, Almamegretta, James Senese, Radici nel Cemento, Sud Sound System, Baracca Sound, Brusco, The Reggae Circus, The Bluebeaters, Africa Unite, Roy Paci & Aretuska, Villa Ada Posse, Bandabardò, 99 Posse.
Con il nome Gimbo l’talento artistico ha voluto, da un lato, affermare le proprie radici (è come lo chiamavano da piccolo) e, dall’altro, citare implicitamente artisti famosi con lo stesso soprannome tra cui Gilberto Gil, Jim Morrison, ed altri; In effetti, il nome accomuna diversi artisti di diversi generi musicali così come la musica di Gimbo travalica le “frontiere” e si lascia influenzare dal reggae, dalla musica caraibica, dall’afro, dal folk americano, etc. muovendosi nell’ambito della popular music.
Al momento Gimbo sta ultimando presso il SoundWoodStudio e l’LRSFactory di Roma il suo CD(opera prima) che vede la collaborazione di Javier Girotto, Fabrizio Bosso e molti altri ancora.
Nel disco, così come nei brani già pubblicati “Sin Miedo” e “Mocambo”, Gimbo caratterizza la sua musica suonando personalmente chitarre acustiche ed elettriche, banjo, charango, guitarlele e cavaquinho.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *